Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio Ultimo 2023

Stai cercando Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio, oggi condivideremo con te l’articolo su Cattedrale di Matera – Wikipedia che è stato compilato e modificato dal nostro team da molte fonti su Internet. Spero che questo articolo sull’argomento Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio ti sia utile.

Cattedrale di Matera – Wikipedia

Cattedrale della Madonna della Bruna e di Sant’Eustachio
Cattedrale di Matera - 03.jpg

Veduta esterna

Stato Italia Italia
Regione Basilicata
Località Matera
Indirizzo piazza Duomo
Coordinate 40°40′00.39″N 16°36′40.51″E / 40.666775°N 16.611253°E40.666775; 16.611253

Coordinate: 40°40′00.39″N 16°36′40.51″E / 40.666775°N 16.611253°E40.666775; 16.611253
Religione cattolica di rito romano
Titolare Maria e Sant’Eustachio
Arcidiocesi Matera-Irsina
Stile architettonico romanico pugliese (esterno)
barocco (interno)
Inizio costruzione 1230
Completamento 1270
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Il duomo di Matera, che ha la denominazione ufficiale di cattedrale della Madonna della Bruna e di Sant’Eustachio, è il luogo di culto cattolico principale di Matera, chiesa madre dell’arcidiocesi di Matera-Irsina. La cattedrale fu costruita in stile romanico pugliese nel XIII secolo sullo sperone più alto della Civita che divide i due Sassi.

Storia

Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio Ultimo 2023 1
Affresco della Madonna della Bruna

Sorta sull’area di un precedente castello Normanno e come attestano recenti scavi su un precedente luogo di culto paleocristiano, è la più maestosa cattedrale della regione.

Sull’area dell’antico monastero benedettino di Sant’Eustachio, protettore della città, dove già tra il 1093 e il 1094 aveva soggiornato papa Urbano II, la cattedrale fu edificata a partire dal 1230, alcuni anni dopo che papa Innocenzo III aveva elevato la città di Matera al rango di arcidiocesi in unione con Acerenza; fu eretta per volere dell’Imperatore Federico II di Svevia, Imperatore del Sacro Romano Impero e Conte di Matera. Per fare in modo che il nuovo tempio dominasse con la sua mole le costruzioni circostanti e le due vallate sottostanti dei Sassi, fu necessario rialzare la base rocciosa di oltre sei metri.

Completata nel 1270, la nuova cattedrale fu dedicata originariamente a santa Maria di Matera, come risulta da un atto notarile dell’epoca. Successivamente in un testamento del 1318 risulta intitolata a santa Maria dell’Episcopio e dal 1389, anno in cui papa Urbano VI (già arcivescovo di Matera) istituì la festa della Visitazione, fu intitolata a santa Maria della Bruna, anch’essa protettrice della città. Infine a partire dal 1627 mons. Fabrizio Antinori, arcivescovo di Matera, intitolò la cattedrale di Matera alla Madonna della Bruna e a sant’Eustachio. Il 2 luglio 1962 papa Giovanni XXIII la elevò alla dignità di basilica minore.

Nel 1991 ricevette la visita di papa Giovanni Paolo II. Dal 2003 è stata interessata da importanti lavori di restauro. Nel 2006 ha ricevuto una serie di interventi di consolidamento e restauro, tra cui quello delle capriate medievali e di cornicioni precedentemente crollati. Questi interventi sono stati realizzati anche grazie ai fondi del Gioco del Lotto, in base a quanto regolato dalla legge 662/96.

Il 5 marzo 2016 è stata riaperta al culto dal cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, che per l’occasione ha aperto la porta santa giubilare. Erano presenti anche mons. Salvatore Ligorio, arcivescovo metropolita di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo, mons. Claudio Maniago, vescovo di Castellaneta, mons. Agostino Superbo, arcivescovo emerito di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo, mons. Antonio Ciliberti, arcivescovo emerito di Catanzaro-Squillace, mons. Michele Scandiffio, arcivescovo emerito di Acerenza, mons. Giuseppe Favale, vescovo eletto di Conversano-Monopoli, e mons. Pierdomenico Di Candia, amministratore diocesano dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina.

Architettura

Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio Ultimo 2023 2
Esterno
Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio Ultimo 2023 3
Cattedrale e Sassi di Matera

Esterno

Si pensa che la sua perfetta posizione verso ovest sia opera dei calcoli dell’astronomo Alano da Matera.

Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio Ultimo 2023 4
Presepe cinquecentesco in pietra di Altobello Persio

A differenza dell’interno che nel tempo ha subìto diverse trasformazioni, l’esterno conserva quasi intatta la sua forma originaria. La facciata è dominata dal rosone a sedici raggi, sormontato dall’arcangelo Michele che schiaccia il drago; ai lati vi sono due figure maschili ed in basso un’altra che funge da atlante. Il rosone è affiancato da 4 colonnine, mentre dal frontone scendono altre 12 colonnine pensili, simboleggianti rispettivamente i 4 evangelisti ed i 12 apostoli, sostenute da telamoni. Al centro della facciata vi è la porta maggiore, chiusa da un arco a tutto sesto con la statua della Madonna della Bruna nella lunetta. Ai lati della porta vi sono le statue dei santi Pietro e Paolo, mentre alle estremità della facciata quelle seicentesche in altorilievo dei santi Eustachio e Teopista. Nella facciata destra, posta su piazza Duomo, vi sono altre due porte, delle quali la più caratteristica è quella posteriore, detta “porta dei leoni” per i due leoni scolpiti nella pietra che la fiancheggiano accovacciati reggendo le colonne. Nella lunetta sormontante l’altra porta, detta “porta di piazza”, è inserito un bassorilievo raffigurante Abramo, padre delle tre religioni monoteistiche, tutte presenti in città all’epoca della costruzione. Sul lato posteriore sinistro vi è il campanile, coevo alla chiesa, alto 52 metri ed a quattro piani, di cui tre con bifore ed il quarto con monofore, sormontato da una piramide di epoca posteriore.

Interno

Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio Ultimo 2023 5
Interno
Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio Ultimo 2023 6
Affresco del Giudizio Finale

L’interno è a croce latina ed a tre navate, con quella centrale che si eleva sulle altre, che sono divise tra loro da arcate a tutto sesto sostenute da dieci colonne sormontate da capitelli in pietra; ha subìto notevoli trasformazioni a partire dal 1627 con l’aggiunta di stucchi e decorazioni, e nel 1776 i rivestimenti di cornici e stucchi furono ricoperti di un velo di oro. La navata centrale è illuminata da 10 finestre (cinque per fianco), con il soffitto a capriate ricoperto nel 1719 da un controsoffitto ligneo su cui nel XIX secolo furono inserite tre tele dipinte dal calabrese Battista Santoro. Di rilievo è un affresco bizantino risalente al 1270 della Madonna della Bruna con il Bambino benedicente con due dita, attribuito a Rinaldo da Taranto e ubicato sull’altare della prima campata della navata sinistra detto “della Bruna”. Il secondo altare della navata sinistra è dedicato a San Giovanni da Matera e vi è un sarcofago contenente le sue spoglie, mentre sul terzo altare, detto di Sant’Anna, vi è una tela di ottima fattura del 1633 opera del frate Francesco da Martina. Dopo la cappella del Sacramento vi è la cappella rinascimentale dell’Annunziata realizzata da Giulio Persio, con volta a cassettoni e pareti a nicchie. In fondo alla navata c’è la cappella dove è situato il presepe in pietra dura realizzato dagli scultori Altobello Persio e Sannazzaro di Alessano tra il 1530 e il 1534, una delle sue opere più imponenti, che richiama diversi elementi propri della città di Matera. Dello stesso Altobello Persio è anche un ricco dossale di altare in pietra con sculture, risalente al 1539, posto in fondo al transetto sinistro.

L’altare maggiore restaurato nel 1627 è sovrastato dalla grande pala eseguita da Fabrizio Santafede raffigurante la Vergine attorniata dai Santi. Nell’abside si trova il pregevole coro ligneo in noce massiccio intagliato nel 1453 da Giovanni Tantino di Ariano Irpino, diviso in ben 60 stalli. In alto, a destra del presbiterio, si staglia l’organo a canne a trasmissione elettrica, costruito dai Fratelli Ruffatti, con 35 registri su due manuali e pedale.

Sulla prima porta della navata destra si trova una Madonna delle Grazie tra i santi Ilario e Giovanni da Matera, opera di Domizio Persio risalente al 1592, sulla porta dei leoni una tela di Carlo Rosa del 1652 raffigurante san Gaetano, sul terzo altare destro un crocifisso seicentesco in legno dipinto, e sull’ultimo altare un Polittico di Vito Antonio Conversi. Infine a destra dell’ingresso principale vi è il Giudizio Finale, pregevole affresco risalente alla fine del XIII secolo emerso durante alcuni lavori di restauro, unico esempio superstite dell’originaria decorazione pittorica, eseguito da Rinaldo di Taranto.

Note

Voci correlate

  • Matera

Altri progetti

Altri progetti

  • Wikibooks
  • Wikimedia Commons
  • Collabora a Wikibooks Wikibooks contiene testi o manuali sulla disposizione fonica dell’organo a canne
  • Collabora a Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file sulla cattedrale di Matera

Collegamenti esterni

  • (EN) Cattedrale di Matera, su Structurae. Modifica su Wikidata
  • Cattedrale di Matera, su BeWeB, Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana. Modifica su Wikidata
  • La Cattedrale di Matera (PDF), su consiglio.basilicata.it. URL consultato il 2 febbraio 2010 (archiviato dall’url originale il 2 febbraio 2010).
  • La cattedrale di Matera su sassiweb.it, su sassiweb.it.
  • La cattedrale di Matera in diretta, su materameteo.it.
  • Chiesa di Santa Maria della Bruna (Matera) su BeWeB – Beni ecclesiastici in web
V · D · M

Matera

Generale Sassi di Matera · Storia · Quartieri · Dialetto · Arcidiocesi · Madonna della Bruna · Pane · Università · Matera capitale europea della cultura
Museo Nazionale · Liceo ginnasio statale Emanuele Duni
Monumenti Cappella di San Giovanni da Matera · Cattedrale · Chiesa di San Francesco d’Assisi · Chiesa della Madonna del Giglio · Chiesa di San Francesco a Chiancalata · Chiesa di Santa Lucia alle Malve · Chiesa di San Domenico · Chiesa del Purgatorio · Chiesa della Madonna delle Vergini · Chiesa della Madonna della Croce · Chiesa di Santa Maria di Idris · Chiesa di San Giovanni Battista · Chiesa di San Leonardo · Chiesa di San Giacomo · Chiesa dei Santi Pietro e Paolo · Chiesa di Santa Cesarea · Chiesa di San Giovanni in Monterrone · Chiesa di San Lupo al Guirro · Chiesa di San Martino dei Lombardi · Chiesa di San Nicola de Cupa · Chiesa di San Rocco · Chiesa di San Potito · Chiesa di San Michele di Serra Sant’Angelo · Chiesa di San Nicola al Saraceno · Chiesa di Sant’Agnese · Cappella di Sant’Andrea · Chiesa della Madonna degli Angeli · Chiesa dei Santi Simeone e Giuda · Chiesa di San Benedetto alla Civita · Chiesa di Santa Maria de Armenis · Chiesa di San Nicola a Chiancalata · Chiesa della Madonna delle Grazie · Convicinio di Sant’Antonio (Chiesa di Sant’Antonio Abate) · Chiesa di San Falcione · Convento di Sant’Agostino · Cripta del Cappuccino Vecchio · Cripta di San Nicola all’Annunziata · Cripta del Cristo · Cripta dei Grottini · Cripta di Santa Maria della Palomba · Cripta degli Evangelisti · Santuario della Madonna delle Tre Porte · Santuario di Santa Maria di Picciano · Santuario di Santa Maria della Palomba · Palazzo Lanfranchi · Palazzo dell’Annunziata · Castello Tramontano · Villaggio Saraceno · Villaggio Timmari
Riserve naturali Parco della Murgia Materana · Riserva regionale San Giuliano · Gravine di Matera
Musei MUSMA · Museo d’arte medievale e moderna · Museo archeologico Domenico Ridola · Museo-laboratorio della civiltà contadina
Sport FC Matera · Olimpia Basket Matera · Pallavolo Femminile Matera · Pallavolo Matera Bulls · Pattinomania Matera
Frazioni La Martella
Infrastrutture Stazione di Matera Centrale · Stazione di Matera Serra Rifusa · Stazione di Matera Sud · Stazione di Matera Villa Longo · Strada statale 7 Via Appia
Tutte le voci su Matera
Controllo di autorità VIAF (EN) 145854138 · LCCN (EN) nr93004763 · WorldCat Identities (EN) lccn-nr93004763
  Portale Architettura
  Portale Arte
  Portale Basilicata
  Portale Cattolicesimo
  Portale Diocesi


Estratto da “https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Cattedrale_di_Matera&oldid=129316881”

Video su Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio

📍Cattedrale di Maria Santissima della Bruna e Sant’Eustachio, Matera Italia🇮🇹

Domanda su Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio

Se hai domande su Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio, faccelo sapere, tutte le tue domande o suggerimenti ci aiuteranno a migliorare nei seguenti articoli!

L’articolo Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio è stato compilato da me e dal mio team da molte fonti. Se ritieni che l’articolo Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio ti sia stato utile, supporta il team Mi piace o Condividi!

Valuta gli articoli Cattedrale di Matera – Wikipedia

Valutazione: 4-5 stelle
Valutazioni: 9202
Visualizzazioni: 7003799 3

Cerca parole chiave Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio

Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio
modo Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio
esercitazione Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio
Basilica Pontificia-Cattedrale Di Maria Santissima Della Bruna E Sant'Eustachio gratuito

Fonte: it.wikipedia.org

Related Posts

Che Cosa Succede A Causa Dell'Aumento Di Anidride Carbonica Nell'Atmosfera Ultimo 2023

Stai cercando Che Cosa Succede A Causa Dell'Aumento Di Anidride Carbonica Nell'Atmosfera, nella giornata odierna condivideremo da te l’risultato in cielo Gas giardino – Wikipedia è compilato…

Il Chimico Svedese Che Formulo La Teoria Della Dissociazione Elettrolitica Ultimo 2023

Stai cercando Il Chimico Svedese Che Formulo La Teoria Della Dissociazione Elettrolitica, nella giornata odierna condivideremo da te l’bene in cielo Svante Arrhenius – Wikipedia è limaccioso…

Il Nome Scientifico Della Più Comune Tartaruga Del Mediterraneo Cruciverba Ultimo 2023

Stai cercando Il Nome Scientifico Della Più Comune Tartaruga Del Mediterraneo Cruciverba, presente condivideremo da te l’frutto in cielo Physalia physalis – Wikipedia le quali è fangoso…

Le Strade Extraurbane Principali Sono Contraddistinte Da Segnaletica Verde Ultimo 2023

Stai cercando Le Strade Extraurbane Principali Sono Contraddistinte Da Segnaletica Verde, condivideremo a proposito di te l’provento là a nord Strada extraurbana stazione – Wikipedia è proprietà…

Download Aggiornamento Lingua Italiana In Attesa Della Connessione Di Rete Ultimo 2023

Stai cercando Download Aggiornamento Lingua Italiana In Attesa Della Connessione Di Rete, oggigiorno condivideremo te l’moltiplicazione là a nord Wi-Fi – Wikipedia è compilato e dal nostro…

L'Assicurazione Per La Responsabilità Civile Auto È Obbligatoria Per Legge Ultimo 2023

Stai cercando L'Assicurazione Per La Responsabilità Civile Auto È Obbligatoria Per Legge, al presente condivideremo a causa di te l’ là a nord Responsabilità urbano autoveicoli –…